Sai perchè gli pneumatici delle auto sono neri invece che bianchi?

Ti sei mai chiesto perchè gli pneumatici delle auto sono neri invece che bianchi, il colore naturale del lattice? In questo articolo ti spieghiamo tutti i motivi.  

Non tutti sanno che il lattice di gomma naturale utilizzato negli pneumatici delle auto ha un colore bianco e che agli albori dell’industria automobilistica, gli pneumatici erano proprio color latte. Tuttavia, oggi quasi tutti gli pneumatici dei veicoli sono neri. 

La ragione sta nell'utilizzo del nerofumo nel processo di produzione, che conferisce agli pneumatici questo inconfondibile tono e che soprattutto consente ai produttori di conseguire importanti vantaggi, tra cui il miglioramento delle prestazioni, della durata e della vita delle gomme.

Prima dell’uso degli pneumatici in gomma, infatti, le auto avevano in genere ruote di legno con una fascia di metallo intorno al cerchio. Tuttavia, man mano che le auto diventavano più veloci e più performanti, i primi costruttori di automobili si resero conto che le ruote di legno erano un ostacolo: guida stridente, scarsa trazione e sicurezza non certo al top, erano alcuni dei problemi con cui si stava facendo i conti. E questo, in buona sostanza, portò all’invenzione del primo pneumatico in gomma per auto, nel 1895.

Come anticipato, la tappa evolutiva più importante per lo sviluppo degli pneumatici si deve all’introduzione del nerofumo, un materiale chimico creato dalla combustione di vari prodotti petroliferi e utilizzato anche come stabilizzatore UV, pigmento e agente isolante o conduttivo per varie applicazioni di gomma, inchiostro, plastica.

L’uso del nerofumo ha da subito migliorato la durata degli pneumatici: oggi uno pneumatico medio dura circa 100.000 km (ma si consiglia di sostituirli molto prima!), ma senza l’uso del nerofumo è possibile che la durata sarebbe non superiore a 8.000 km.

Perché si utilizza il nerofumo?

Secondo le analisi chimiche, l’aumento della durata e della vita degli pneumatici con nerofumo è dovuto a una serie di fattori, a cominciare dal fatto che il materiale aumenta la resistenza alla trazione. Inoltre, aumenta la resistenza all’abrasione e allontana il calore dalle cinture e dal battistrada. Altresì, protegge gli pneumatici dai dannosi raggi UV e dall’ozono.

Ora, non sfugge come la maggiore resistenza ottenuta con l’uso del nerofumo negli pneumatici favorisca anche le prestazioni del veicolo, come l’accelerazione, la frenata e la capacità di affrontare le curve.

Un altro vantaggio del nerofumo è che rende gli pneumatici più conduttivi dal punto di vista elettrico. Senza il nerofumo, le cariche statiche potrebbero accumularsi in un’auto durante il viaggio, provocando una scossa. Questa stessa proprietà conduttiva consente a un veicolo di resistere in modo sicuro all’impatto di un fulmine.

Infine, gli pneumatici neri sono più facili da pulire… provate a chiedere al proprietario di un’auto d’epoca con pneumatici bianchi!

Fonte: targetmotori.com

Letto 142 volte

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Contattaci

Entra anche tu nella squadra GOMME & SERVICE!

Hai un Punto Vendita che svolge, tra le attività principali, il servizio pneumatici? 
Ti piacerebbe conoscere qualche dettaglio in più ed avere maggiori informazioni in merito al mondo GOMME & SERVICE?

Compila il modulo "CONTATTACI" e verrai contattato quanto prima da un responsabile del progetto:

CONTATTACI

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati . Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra politica privacy .

  Accetto i cookies da questo sito.