Pneumatici per auto elettriche: che caratteristiche hanno e come scegliere quelli più adatti

Gli pneumatici montati sulle vetture elettriche sono differenti rispetto a quelli equipaggiati alle controparti dotate di motore termico. In questo articolo vediamo in quali caratteristiche differiscono e quali sono i fattori che distinguono i pneumatici più adatti da quelli meno adatti per questa tipologia di auto. 

Pneumatici per auto elettriche, come sono concepiti, quali caratteristiche hanno e come sceglierli

Le vetture elettriche hanno delle caratteristiche peculiari rispetto alle automobili con motore termico. Innanzitutto sono più pesanti, dovendo accogliere il pacco batterie, componente che svolge la stessa funzione del serbatoio di carburante nelle vetture con motore a scoppio, immagazzinando energia elettrica anziché benzina, gasolio, GPL o metano.

Il combustibile fossile viene sostituito con gli “elettroni” e per immagazzinare l’energia finalizzata ad alimentare il propulsore elettrico, servono delle batterie. Ve ne sono di diverso tipo, le più diffuse sono quelle agli ioni di litio (litio-ferro-fosfato sono le ultime arrivate) ma la tecnologia in questo campo si sta evolvendo molto velocemente tanto che si stanno facendo ricerche anche su batterie allo stato solido.

Caratteristiche specifiche delle vetture elettriche

Il peso elevato è una caratteristica degli accumulatori oggi presenti sul mercato e perciò, tutte le vetture elettriche pesano molto più delle corrispondenti o comparabili versioni termiche (fino al 20%-30% in più), anche perché il telaio deve essere più robusto per poter resistere a sollecitazioni maggiori e reggere il peso addizionale delle batterie.

Il pacco batterie delle vetture elettriche di solito è posizionato nella parte bassa del telaio, lungo la porzione di carrozzeria situata tra gli assi (tra le ruote anteriori e posteriori). Ciò permette al veicolo di avere un baricentro basso e una migliore distribuzione dei pesi tra asse anteriore e posteriore.

Inoltre le auto Full Electric o BEV (Battery Electric Vehicles), al fine di massimizzare l’autonomia, ovvero uno dei fattori rilevanti per il loro utilizzo quotidiano, necessitano di gomme a bassa resistenza di rotolamento per la massima efficienza energetica.

Un’altra caratteristica specifica delle vetture ad “elettroni” è quella di avere tutta la coppia disponibile immediatamente anche a bassi regimi del motore.

Anzi, questa è la peculiarità dinamica più apprezzata dagli automobilisti dei veicoli elettrici EV (Electric Vehicles) poiché questi hanno spunti notevoli, grande ripresa ed un’elasticità di marcia mai vista prima con le fetture a motore termico. Se questo è un punto a favore per le vetture alimentate a batteria, bisogna però tener presente che la capacità di generare spinte e accelerazioni rapide determina la necessita di uno pneumatico in grado do reggerle e sostenerle.

Anche le automobili PHEV (Plug-in Hybrid Electic Vehicles) hanno batterie di peso rilevante che possono richiedere pneumatici aventi specifiche dedicate.

Peso elevato e diversa distribuzione delle masse, elevate forze in gioco e spinte rapide sono i fattori che richiedono alle auto elettriche ad avere pneumatici speciali.

Pneumatici per auto elettriche: le caratteristiche

La struttura di uno pneumatico dedicato alle vetture a zero emissioni ZEV (Zero Emission Vehicles) deve essere più robusta e deve deformarsi di meno rispetto ad uno pneumatico tradizionale, nonstante le sollecitazioni maggiori (peso elevato, coppia elevata disponibile rapidamente, distribuzione diversa dei pesi e del baricentro).

Gli pneumatici specifici per le auto elettriche sono in grado di offrire anche una minore resistenza all’avanzamento, poiché non viene sprecata energia ma viene tutta trasmessa come movimento o trazione al suolo.

Un’altra importante peculiarità delle auto elettriche, spesso trascurata, è quella di essere silenziose (un fattore che tuttavia si rivela uno spigolo sul tema della sicurezza per i pedoni in città, i quali spesso non percepiscono l’arrivo delle auto elettriche).

Il rumore emesso dagli pneumatici pensati per le vetture elettriche deve essere quindi ridotto perché altrimenti diventerebbe fastidioso, non essendoci il motore termico che ne copre i decibel. Questa diminuzione di rumore si ottiene sia con una mescola dedicata che con un disegno del battistrada specifico che permetta anche di avere una ridotta resistenza al rotolamento.

Gli pneumatici per auto elettriche nel prossimo futuro

Tutte le Case costruttrici di auto elettriche stanno sviluppando, in partnership con i produttori di pneumatici, delle gomme pensate, sviluppate e realizzate per l’utilizzo “gravoso” con veicoli elettrici. Ciò permetterà di avere a breve delle gamme di pneumatici “EV” speciali e dedicate alle vetture a zero emissioni.

Chissà come saranno gli pneumatici del futuro, la tecnologia avanza anche in questo settore. Abbiamo visto come oggi siano già presenti sul mercato dei rivoluzionari pneumatici senza aria, dotati di una struttura decisamente innovativa che sta tracciando la linea verso i nuovi pneumatici anche per le auto elettriche.

Letto 142 volte

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Contattaci

Entra anche tu nella squadra GOMME & SERVICE!

Hai un Punto Vendita che svolge, tra le attività principali, il servizio pneumatici? 
Ti piacerebbe conoscere qualche dettaglio in più ed avere maggiori informazioni in merito al mondo GOMME & SERVICE?

Compila il modulo "CONTATTACI" e verrai contattato quanto prima da un responsabile del progetto:

CONTATTACI

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati . Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra politica privacy .

  Accetto i cookies da questo sito.